TESTAMENTO O DONAZIONE?

FILTRI
Chiudi

Notizie più lette

la decorellazione

L'IMPORTANZA DELLA DECORRELAZIONE FINANZIARIA

Cat: News - Venerdì 07 Dicembre 2018

La variabile volatilità La decorrelazione finanziaria è un indicatore statistico che misura le relazioni tra gli andamenti di due mercati o indic...

I CERTIFICATI

Cat.: News - Martedì 05 Febbraio 2019

IL PROFILO DI RISCHIO E MIFID2

Cat.: News - Giovedì 24 Gennaio 2019

Il Regolamento degli atti di volontà diventa telematico

 

Sabato 8 febbraio, è entrato in vigore il Regolamento riferito alle modalità di iscrizione in via telematica degli atti di ultima volontà nel registro generale dei testamenti su richiesta del capo dell’archivio notarile o del notaio stesso. In Italia, i testamenti restano comunque un argomento tabù, anche se negli ultimi due anni c’è stato un trend di crescita positivo riferito al numero di iscrizioni al Registro del Ministero della Giustizia. Come si può notare dagli ultimi dati dell’analisi delle rilevazioni statistiche prese dal registro generale dei Testamenti, dal 1989 al 2018, le registrazioni di questi strumenti sono state 866000 circa, per quelli pubblici, ovvero che hanno visto un ruolo attivo da parte del notaio. Il testamento olografo, resta la tipologia preferita per predisporre il proprio patrimonio dopo la morte, considerato che non è soggetto all’obbligo di iscrizione al Registro; infatti il 77% circa della popolazione ha preferito scegliere questo strumento contro il 22% di quelli pubblici e lo 0,09% per quelli segreti. Ma quanti sono gli strumenti a disposizione?

 

Gli strumenti a disposizione

 

Sono principalmente due le strade percorribili: la donazione e il testamento ( nelle sue diverse declinazioni). A parte possiamo trovare anche i Patti di famiglia, nati però con l’intento di agevolare il passaggio in azienda.

Il testamento: esistono tre diverse tipologie di testamento ordinario, quello pubblico ( redatto dal notaio), quello olografo ( scritto dal testatore) e segreto ( in parte dal notaio e in parte dal testatore). Esistono poi, anche se poco diffusi, i testamenti speciali ed internazionali. Ricordiamo che esiste la legge che prevede la quota di legittima o quota di riserva. Infatti, non possono essere privati figli, coniugi ecc.. della parte di legittima che spetta loro per legge. Essa varia a seconda della composizione famigliare, non è una quota fissa. Gli eredi, in caso di successione, sono obbligati a pagare l’imposta che viene applicata solo al valore dei beni o della quota eccedente la franchigia spettante, in base al rapporto di parentela fra defunto e beneficiario.

 

La donazione

 

E’ possibile trasferire il patrimonio al soggetto beneficiario mentre è ancora vivo. E’ una modalità con cui chi dona, trasferisce in modo libero da interessi beni o diritti al donatario. Cosa può essere donato? Crediti, beni immobili, aziende, veicoli, denaro, opere d’arte, quote di società o azioni, quote di fondi di investimento e gestioni patrimoniali. Questo strumento deve essere utilizzato per atto pubblico, dal notaio alla presenza di due testimoni. Sarà considerato nullo se mancheranno queste prerogative. Come per il testamento, spetta al beneficiario il pagamento dell’imposta di donazione per i diritti e i beni ricevuti. Si applica al valore della base imponibile eccedente la franchigia che spetta in base al rapporto fra beneficiario e donante.

 

I patti di famiglia

 

Nasce per consentire agli imprenditori di trasferire in parte o tutta l’azienda o le quote societarie agli eredi. E’ uno strumento che favorisce il passaggio generazionale, assicurando continuità produttiva, gestionale e occupazionale nelle aziende. Per i trasferimenti attraverso i Patti di famiglia sono previsti regimi fiscali agevolati a favore dei discendenti che si vedranno impegnati per i successivi 5 anni a continuare l’attività. Il patto di famiglia potrebbe risultare molto utile nel caso in cui erede già partecipa attivamente alla vita aziendale e magari l’altro non è interessato perché occupato in altre attività (quest’ultimo normalmente viene indennizzato con altri mezzi).

Condividi la notizia

Potrebbe interessarti anche...

scam-2048851-1920.jpg

RAGGIRI E TRUFFE ON-LINE: BANCHE SOTTO LA LENTE

Vademecum per difendersi   Alcuni clienti, ...

scopri
arm-wrestling-567950-1920.jpg

PIL E MERCATI: CHI AVRA' LA MEGLIO?

Chi vincerà?   Un lontano ricordo è orama...

scopri
patrimoniale.jpg

PATRIMONIALE SI O PATRIMONIALE NO?

Il fantasma della patrimoniale   Il fantasm...

scopri
0 commenti

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori

contattami

Richiesta informazioni

Hai bisogno di una consulenza in campo finanziario?
Contattami subito, sono a tua disposizione.

Privacy policy

Tutti i campi sono obbligatori