PENSIONE E COVID19: IL TASSO DI RIVALUTAZIONE ANNUA

FILTRI
Chiudi

Notizie più lette

la decorellazione

L'IMPORTANZA DELLA DECORRELAZIONE FINANZIARIA

Cat: News - Venerdì 07 Dicembre 2018

La variabile volatilità La decorrelazione finanziaria è un indicatore statistico che misura le relazioni tra gli andamenti di due mercati o indic...

I CERTIFICATI

Cat.: News - Martedì 05 Febbraio 2019

IL PROFILO DI RISCHIO E MIFID2

Cat.: News - Giovedì 24 Gennaio 2019

PIL e pensione

 

Sul prodotto interno lordo e sulla nostra pensione obbligatoria ci saranno ripercussioni non proprio da sottovalutare, dovute all’attuale crisi economico-sanitaria. Oggi vi voglio parlare proprio di questo argomento. Come ben sapete tutti noi versiamo i contributi alla pensione obbligatoria, per intenderci l’Inps e le casse professionali. Formeranno così quel montante finale, i contributi versati, in base al quale verrà calcolata la rendita mensile che spetterà ad ognuno di noi, nel momento del pensionamento.

Non voglio soffermarmi sui metodi di calcolo che sono stati introdotti negli ultimi anni, ma bensì sul sistema del calcolo contributivo, misto, focalizzandomi su un aspetto per me molto più importante: sto parlando del tasso di rivalutazione annua dei contributi versati.

 

Tasso di rivalutazione annua

 

Ma come si stabilisce questo tasso annuo di rivalutazione? Questo tasso in base alla riforma del 1995 viene dichiarato ogni anno dall’Istat e viene calcolato come la media degli ultimi 5 anni del prodotto interno lordo. L’andamento del Pil italiano è stato un continuo decrescere dagli anni settanta, ottanta ad oggi. Ma qui arriva la brutta notizia: la pandemia. Essendo il tasso annuo di rivalutazione il risultato di una media, il risultato pesantemente negativo del PIL 2020 previsto tra  meno 12% e meno 14%, questo si ripercuoterà per i prossimi 5 anni. Se non avete già programmato un percorso pensionistico alternativo/ complementare, vi consiglio di rivolgervi al vostro consulente finanziario di fiducia, perché potrebbe essere già tardi.

 

Conclusioni

 

Io resto a completa disposizione per domande, dubbi, perplessità. Nel sito potrete trovare i miei riferimenti. Pensiamo per tempo al nostro domani che sembra lontano, ma fidatevi è più vicino di quanto si possa immaginare. Scegliamo un percorso alternativo che ci possa concedere più serenità guardando il nostro futuro. Come sempre grazie per l’attenzione e a presto con il prossimo articolo,

Silvio

Condividi la notizia

Potrebbe interessarti anche...

scam-2048851-1920.jpg

RAGGIRI E TRUFFE ON-LINE: BANCHE SOTTO LA LENTE

Vademecum per difendersi   Alcuni clienti, ...

scopri
arm-wrestling-567950-1920.jpg

PIL E MERCATI: CHI AVRA' LA MEGLIO?

Chi vincerà?   Un lontano ricordo è orama...

scopri
patrimoniale.jpg

PATRIMONIALE SI O PATRIMONIALE NO?

Il fantasma della patrimoniale   Il fantasm...

scopri
0 commenti

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori

contattami

Richiesta informazioni

Hai bisogno di una consulenza in campo finanziario?
Contattami subito, sono a tua disposizione.

Privacy policy

Tutti i campi sono obbligatori