IL RISPARMIO DELLE FAMIGLIE

FILTRI
Chiudi

Notizie più lette

la decorellazione

L'IMPORTANZA DELLA DECORRELAZIONE FINANZIARIA

Cat: News - Venerdì 07 Dicembre 2018

La variabile volatilità La decorrelazione finanziaria è un indicatore statistico che misura le relazioni tra gli andamenti di due mercati o indic...

I CERTIFICATI

Cat.: News - Martedì 05 Febbraio 2019

IL PROFILO DI RISCHIO E MIFID2

Cat.: News - Giovedì 24 Gennaio 2019

Cosa è il risparmio?

 

Possiamo identificarlo come quella parte di denaro che non viene subito destinato al consumo scegliendo di ottenere un maggior guadagno attraverso un suo futuro utilizzo, oppure viene mantenuto per una sicurezza finanziaria. In previsione di un consumo futuro è un sacrificio del consumo presente. La differenza sostanziale tra risparmio e investimento è la componente rischio che si abbina a quest’ultimo. Più generalmente il risparmio ha lo scopo di disporre delle risorse non spese in un secondo momento ancora da definirsi. Le spese impreviste fanno sempre paura e farsi trovare pronti resta uno degli obiettivi primari dei risparmiatori: dal garantirsi un reddito parallelo a quello della pensione, ad un investimento di rilevanti dimensioni ,alle spese per la salute all’acquisto di un bene durevole. Le motivazioni di risparmio sono molteplici e cambiano in base alle nostre esigenze.

 

Sicurezza finanziaria e copertura assicurativa

 

Uno dei temi che vorrei affrontare oggi è quello della sicurezza finanziaria caratterizzato dalle frasi che tutti abbiamo pronunciato nella nostra vita: “non si sa mai” oppure “ e se mi succede qualcosa?”. Questa paura può essere tranquillamente gestita attraverso il ramo assicurativo: investendo una piccola cifra annuale sarete al riparo da quelle che possono essere le situazioni che “potrebbero” verificarsi nella vita di ognuno di noi. Se lo scopo è quello di proteggersi dalla perdita di un reddito di famiglia da invalidità permanente o in caso di morte le soluzioni sono molteplici e con costi adeguati alle disponibilità economiche. Una polizza che comprende tutte le paure e le sfortune che possono capitarci non è ancora stata inventata, dunque dobbiamo cercare di focalizzarci su quelle che sono le nostre priorità di protezione che ci faranno dormire sonni tranquilli. L’incendio di una casa, problemi o malattie riferiti alla salute, un’eventuale perdita del lavoro o problemi riferiti alla responsabilità civile della professione o dell’auto sono eventi non prevedibili ma assicurabili che vi daranno la possibilità di mantenere investiti i risparmi invece previsti per l’istruzione dei figli, per esempio.

 

Facciamo un esempio

 

Nella famiglia del Sig. Bianchi per anni viene accantonata una cifra importante, ma ad un certo punto nella famiglia uno dei membri sviluppa una grave invalidità necessitando di ingenti spese finanziari per cure mediche. Tutti i risparmi che la famiglia aveva da parte vengono, da questo evento, totalmente assorbiti. Quella parte di soldi accantonati avevano però una diversa destinazione: servivano all’istruzione dei due figli prossimi all’inizio di un percorso di studi importante. Quel tragico evento poteva essere comunque gestito in precedenza attraverso una copertura assicurativa per poche centinaia di euro all’anno.

 

Il ruolo fondamentale del consulente finanziario

 

Se la famiglia Bianchi avesse avuto un consulente di fiducia, probabilmente una parte dei risparmi sarebbero stati gestiti diversamente e, ad oggi non sarebbero andati sfumati quella parte accantonata per i figli. Questo è per farvi capire l’importanza nell’avere al vostro fianco una figura che vi indirizzi e vi accompagni verso la giusta strada da percorre in base alle vostre esigenze: avere un quadro unitario potrà evitare inefficienze e sovrapposizioni di garanzie. Dunque sarebbe ottimale che il consulente finanziario e assicurativo fossero la stessa persona, per elaborare un piano strategico attraverso la massima collaborazione dei familiari, procedendo nella stessa direzione per raggiungere l’obiettivo in entrambi i rami. Tutte le emergenze possono essere gestite e depotenziate con un accurata programmazione.

In un viaggio avere una buona guida che vi porti alla scoperta del mondo è rassicurante e fondamentale così vale per la vita finanziaria, il consulente sarà la vostra guida che con discrezione, sicurezza e fermezza vi seguirà per tutto il viaggio, al vostro fianco. Vi invito a non ignorare i problemi, a non pensare “tanto a me non capita” chiedete ad un consulente finanziario di aiutarvi a pianificare, un progetto di protezione per la vostra famiglia.

Condividi la notizia

Potrebbe interessarti anche...

scam-2048851-1920.jpg

RAGGIRI E TRUFFE ON-LINE: BANCHE SOTTO LA LENTE

Vademecum per difendersi   Alcuni clienti, ...

scopri
arm-wrestling-567950-1920.jpg

PIL E MERCATI: CHI AVRA' LA MEGLIO?

Chi vincerà?   Un lontano ricordo è orama...

scopri
patrimoniale.jpg

PATRIMONIALE SI O PATRIMONIALE NO?

Il fantasma della patrimoniale   Il fantasm...

scopri
0 commenti

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori

contattami

Richiesta informazioni

Hai bisogno di una consulenza in campo finanziario?
Contattami subito, sono a tua disposizione.

Privacy policy

Tutti i campi sono obbligatori