I CIGNI NERI CHE FANNO PAURA AI PORTAFOGLI

FILTRI
Chiudi

Notizie più lette

la decorellazione

L'IMPORTANZA DELLA DECORRELAZIONE FINANZIARIA

Cat: News - Venerdì 07 Dicembre 2018

La variabile volatilità La decorrelazione finanziaria è un indicatore statistico che misura le relazioni tra gli andamenti di due mercati o indic...

I CERTIFICATI

Cat.: News - Martedì 05 Febbraio 2019

IL PROFILO DI RISCHIO E MIFID2

Cat.: News - Giovedì 24 Gennaio 2019

Cosa è lo Skew Index?

 

L’indicatore che misura il sentiment è chiamato Skew Index; prevede gli eventi imprevedibili. Effettivamente potrebbe anche sembrare una contraddizione, ma i mercati vengono semplicemente analizzati poiché nessuno può prevedere il futuro. ( vedi articolo finanza e chiaroveggenza). Il famoso cigno nero è il terrore di ogni investitore. Ciò che destabilizza la strategia di un portafoglio, attraverso un evento imponderabile. Teoricamente parliamo di qualcosa che può sempre accadere. Tenere monitorato lo Skew Index, può essere utile per cercare di monitorare possibile avvisaglie di questi eventi.

 

Come funziona

 

Parliamo di un indice disponibile sul mercato Usa del Cboe. Può essere monitarato attraverso il suo andamento giornaliero e può fornire dei punti sul sentiment che viene percepito da operatori sull’ S&P500, grazie alla dinamica dei suoi valori. E’ molto simile all’indice noto come della paura, il Vix, poiché riflette le dinamiche legate alla volatilità. La differenza sostanziale fra i due indici, è quella che lo Skew Index focalizza maggiore attenzione su opzioni out-of-the-money ( sono quelle con scadenza molto lontana) ed è più reattivo. Captare i rischi di coda sono il vero obiettivo. Quando la differenza fra le due tipologie sale a favore di quella out-of-the-money, sta a significare che un numero maggiore di investitori scommette che qualcosa di imprevedibile possa accadere fino a quel momento, un evento che premia in modo consistente le opzioni che hanno scadenze lontane.

 

Nel 2019 quali segnali?

 

Qualche settimana prima dell’uccisione del generale iraniano Soleimaini, nel dicembre scorso, l’indice Skew ha raggiunto 150 punti, il massimo da oltre un anno. L’indice non può come ovvio che sia prevedere il futuro, ma registrare momenti di tensione sul mercato è il suo compito. Molti investitori sono corsi ai ripari per coprirsi da eventi imprevedibili. In questi casi, di fronte ad un evento, il mercato tenderà a reagire in maniera più nervosa, grazie alla presenza di indicatori così “tirati”. Negli ultimi giorni l’indicatore è risalito, toccando  i 135 punti circa, teniamolo monitorato per capire se ritornerà ad avvicinarsi ai valori di dicembre, lanciando un novo segnale di allarme. Per concretizzare queste parole: nell’agosto del 2018 aveva raggiunto un picco pluriennale a 158 punti ( è riferito a pochi mesi prima dell’inizio della forte correzione che hanno avuto i mercati alla fine dell’anno 2018).

 

Arrivederci con il prossimo articolo

Condividi la notizia

Potrebbe interessarti anche...

scam-2048851-1920.jpg

RAGGIRI E TRUFFE ON-LINE: BANCHE SOTTO LA LENTE

Vademecum per difendersi   Alcuni clienti, ...

scopri
arm-wrestling-567950-1920.jpg

PIL E MERCATI: CHI AVRA' LA MEGLIO?

Chi vincerà?   Un lontano ricordo è orama...

scopri
patrimoniale.jpg

PATRIMONIALE SI O PATRIMONIALE NO?

Il fantasma della patrimoniale   Il fantasm...

scopri
0 commenti

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori

contattami

Richiesta informazioni

Hai bisogno di una consulenza in campo finanziario?
Contattami subito, sono a tua disposizione.

Privacy policy

Tutti i campi sono obbligatori