DECRETO FIRMATO PER I RISPARMIATORI TRUFFATI

FILTRI
Chiudi

Notizie più lette

la decorellazione

L'IMPORTANZA DELLA DECORRELAZIONE FINANZIARIA

Cat: News - Venerdì 07 Dicembre 2018

La variabile volatilità La decorrelazione finanziaria è un indicatore statistico che misura le relazioni tra gli andamenti di due mercati o indic...

I CERTIFICATI

Cat.: News - Martedì 05 Febbraio 2019

IL PROFILO DI RISCHIO E MIFID2

Cat.: News - Giovedì 24 Gennaio 2019

Firmato il decreto

 

Il primo decreto attuativo è arrivato. Nell giornata di sabato 11 maggio il Ministro Tria ha firmato il primo decreto riferito agli indennizzi degli investitori truffati. Ai risparmiatori che nel 2018 hanno dichiarato di essere in possesso di un patrimonio immobiliare fino a 100 mila euro o di un reddito irpef fino a 35 mila euro, saranno aperte le porte del rimborso automatico. C’è ancora da aspettare però per il via libera alle domande di richiesta rimborso: nei prossimi giorni il Mef nominerà nove membri che, facenti parte della commissione tecnica, presenteranno le modalità da seguire per le richieste. Entro venti giorni dalla pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale la Consap aprirà il portale telematico dedicato. I pagamenti, rassicurano, saranno celeri.

 

Le violazioni massive

 

L’ultima legge di bilancio ricordiamo ha stanziato 1,5 miliardi definendo il meccanismo attuativo del fondo, determinando le “violazioni massive” che danno diritto al rimborso in base alle normative europee. Si definiscono in sostanza quelle violazioni che riguardano: obblighi di informazione, correttezza, diligenza e buona fede che vengono imposti nella vendita di titoli dal Testo Unico della Finanza. Saranno prese in considerazione anche quelle violazioni riguardanti il collocamento o la vendita di titoli o azioni senza l’osservanza dei presidi valutativi o informativi idonei ad assicurare l’adeguatezza e la consapevolezza al profilo di rischio del cliente. Anche le operazioni dette “baciate” saranno identificate come violazioni: dove al risparmiatore che doveva ottenere un finanziamento, è stato imposto l’acquisto di bond o azioni subordinate alla banca. Si presuppone che la vendita di titoli non abbia rispettato i profili di rischio dell’investitore nei casi specifici in cui siano risparmiatori “sotto soglia” ( persone fisiche), Onlus o imprenditori individuali, dunque il requisito della violazione massiva è automatico.

 

La commissione dei 9

 

Il consiglio dei ministri ha approvato, con un ultimo correttivo sul decreto crescita, di alzare il tetto di patrimonio immobiliare da 100 a 200mila, ma solamente se verrà dato il via libera dall’ Antitrust Europeo. Per le microimprese ammesse ai rimborsi e in ogni caso per chi supera le soglie, sarà la commissione dei 9 che esaminerà le violazioni: tra loro ex arbitri finanziari e bancari ed ex Avvocati dello Stato. Il costo di acquisto sarà il parametro utilizzato: si prevede un ristoro del 95% in caso di obbligazioni subordinate e del 30% nel caso delle azioni. In entrambi i casi, per ogni indennizzato, è stato fissato il tetto di centomila euro a cui andranno detratti gli eventuali indennizzi già ricevuti, tramite giudizio, forfait o arbitrato. Andrà invece detratta la differenza positiva (eventuale) fra il rendimento del Btp della stessa durata del Bond. Sono infine stati stabiliti i limiti della platea: oltre agli eredi e al risparmiatore potranno chiedere rimborso i conviventi, famigliari o parenti a cui sono stati ceduti i titoli entro il secondo grado.

 

Forse, dopo tanta attesa e rabbia i risparmiatori potranno essere risarciti (anche se in parte), ma quello che rimane è l'amarezza e la perdita di fiducia verso un meccanismo che avrebbe dovuto principalmente tutelarli. A presto con il prossimo aggiornamento.

Condividi la notizia

Potrebbe interessarti anche...

scam-2048851-1920.jpg

RAGGIRI E TRUFFE ON-LINE: BANCHE SOTTO LA LENTE

Vademecum per difendersi   Alcuni clienti, ...

scopri
arm-wrestling-567950-1920.jpg

PIL E MERCATI: CHI AVRA' LA MEGLIO?

Chi vincerà?   Un lontano ricordo è orama...

scopri
patrimoniale.jpg

PATRIMONIALE SI O PATRIMONIALE NO?

Il fantasma della patrimoniale   Il fantasm...

scopri
0 commenti

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori

contattami

Richiesta informazioni

Hai bisogno di una consulenza in campo finanziario?
Contattami subito, sono a tua disposizione.

Privacy policy

Tutti i campi sono obbligatori