COME PROTEGGERE I VOSTRI RISPARMI

FILTRI
Chiudi

Notizie più lette

la decorellazione

L'IMPORTANZA DELLA DECORRELAZIONE FINANZIARIA

Cat: News - Venerdì 07 Dicembre 2018

La variabile volatilità La decorrelazione finanziaria è un indicatore statistico che misura le relazioni tra gli andamenti di due mercati o indic...

I CERTIFICATI

Cat.: News - Martedì 05 Febbraio 2019

IL PROFILO DI RISCHIO E MIFID2

Cat.: News - Giovedì 24 Gennaio 2019

RISCHIO ITALIA, QUASI IMPOSSIBILE MA..

L’ eurobarometro ci ha comunicato, il mese scorso, che il 66% degli italiani sarebbe favorevole all' uscita dall' unione Unione Europea. In caso di referendum dunque l’ Italiano voterebbe per uscire, per l'Italexit, e benchè non sia contemplata questa eventualità nei piani del governo, molti investitori stanno spostando le loro ricchezze fuori dai confini nazionali. Esiste davvero un "rischio Italia"? Come si può proteggere il patrimonio da questa eventualità? La risposta è utilizzare Sicav di diritto lussemburghese, ( invesco, fidelity, jpm, morgan stanley, ecc.)

 

SICAV, SOCIETA' DI INVESTIMENTO A CAPITALE VARIABILE

In Italia, è una società per azioni a capitale variabile avente per oggetto esclusivo l'investimento collettivo del patrimonio raccolto mediante l'offerta al pubblico di proprie azioni. L’ investitore attraverso la sua banca impartisce un ordine di acquisto che viene inoltrato al Sip ( soggetto incaricato dei pagamenti) che a sua volta trasferisce il denaro su un conto presso la banca depositaria lussemburghese. Come potete quindi capire già a questo punto i vostri soldi non sono più in Italia. Le domande che possono sorgere spontanee, vediamole insieme.

 

I "SE" DEGLI INVESTITORI

Se fallisse la mia Banca Italiana? L’ investitore non subirebbe nessun danno in quanto potrebbe trasferire la propria posizione presso altro intermediario.

Se fallisse il Sip? l’ investitore non subirebbe nessun danno perché le sue quote non entrano a far parte del patrimonio della banca corrispondente.

Se fallisse la Banca depositaria? L’ investitore non subirebbe nessun danno perché i suoi asset sono registrati a nome del fondo stesso e sono custoditi dalla banca destinataria.

Se fallisse la Sicav stessa? Sarebbe possibile solo se fallissero tutte le società e tutti i governi dove la sicav investe. Direi che vista la sua diversificazione stiamo parlando di un evento estremamente improbabile per non dire impossibile.

Se l’ Italia uscisse dall’ Euro? Non ci sarebbero problemi perché l’ investimento continuerebbe ad essere denominato nella sua valuta di partenza. Euro o dollaro che sia.

Se il governo applicasse una “patrimoniale”? Le Sicav di diritto lussemburghese e la banca depositaria sono regolamentate in Lussemburgo e quindi non sarebbero oggetto di questa manovra.

 

SICAV E SICUREZZA ITALIANA

Dopo la voluntary disclosure gli italiani hanno rimpatriato i capitali dall’ estero, vale la pena quindi di riportarli oltre confine per la paura del “rischio Italia”? Per rispondere in maniera chiara al bisogno fondamentale di sicurezza che gli investitori oggi  stanno esternando come esigenza primaria, rassicuro sul fatto che non necessariamente per tutelarsi devono reinvestire i capitali all’ estero, ma attraverso una banca italiana si può avere una tranquillità grazie alla sicurezza di questi strumenti finanziari , le Sicav.

COME PROTEGGERE I VOSTRI RISPARMI

Condividi la notizia

Potrebbe interessarti anche...

scam-2048851-1920.jpg

RAGGIRI E TRUFFE ON-LINE: BANCHE SOTTO LA LENTE

Vademecum per difendersi   Alcuni clienti, ...

scopri
arm-wrestling-567950-1920.jpg

PIL E MERCATI: CHI AVRA' LA MEGLIO?

Chi vincerà?   Un lontano ricordo è orama...

scopri
patrimoniale.jpg

PATRIMONIALE SI O PATRIMONIALE NO?

Il fantasma della patrimoniale   Il fantasm...

scopri

contattami

Richiesta informazioni

Hai bisogno di una consulenza in campo finanziario?
Contattami subito, sono a tua disposizione.

Privacy policy

Tutti i campi sono obbligatori